Quantcast

Il Metropolitan Museum lancia Un solo Met. Tanti Mondi, nuova applicazione web interattiva in 11 lingue

OMMW

I visitatori possono scoprire più di 500 opere d’arte della straordinaria collezione del Museo conosciuta in tutto il mondo

Data d’inizio: Martedì 11 giugno 2014
Sito web: www.metmuseum.org/one-met-many-worlds


(New York, 11 giugno 2014)—Thomas P. Campbell, Direttore e CEO del Metropolitan Museum (The Metropolitan Museum of Art), annuncia oggi il lancio di
Un solo Met. Tanti Mondi. (One Met. Many Worlds.), una nuova applicazione interattiva presentata in 11 diverse lingue all’interno del sito del Museo.

Un solo Met. Tanti Mondi. presenta oltre 500 tra i capolavori della enciclopedica collezione del Museo in lingua inglese, ma anche araba, cinese, francese, tedesca, italiana, giapponese, coreana, portoghese, russa e spagnola. Accostando i particolari delle opere d’arte a temi ed a concetti universali, Un solo Met. Tanti Mondi. suggerisce ai propri visitatori di interagire con esse abbinando i dettagli in modo giocoso, poetico e creativo.

Nel darne l’annuncio Mr. Campbell ha detto: “Un solo Met. Tanti Mondi. è un altro tool digitale innovativo per vivere l’esperienza della collezione del Museo. Alla base c’è la nostra straordinaria erudizione, che tuttavia incoraggia i nostri utenti a interagire e ad esplorare. È la prima volta che sperimentiamo un approccio multilinguistico che mi auguro diventi consuetudine, così come il nostro impegno a rappresentare le diverse culture presenti nella nostra collezione.”

Un solo Met. Tanti Mondi. è stato realizzato grazie a Bloomberg.

La nuova applicazione è costruita a partire da una serie di premiate iniziative online del Metropolitan Museum, che si ispirano alla vasta collezione del Museo. Heilbrunn Cronologia della Storia dell’arte (Heilbrunn Timeline of Art History), lanciata nel 2000, continua a crescere e ad espandersi ricevendo più di un milione di contatti ogni mese. Connessioni (Connections) (2011) offre personali prospettive sulle opere d’arte della collezione da parte di 100 membri dello staff del Museo. L’applicazione 82esima e 5a (82nd & Fifth) (2013) invita 100 curatori del Museo a parlarci dei 100 capolavori che hanno cambiato il modo di vedere il mondo: un’opera, un curatore, due minuti di tempo. Inoltre MetCollects (2014) dà un’anteprima delle opere d’arte di recente acquisizione del Museo. Un solo Met. Tanti Mondi. è la quinta applicazione online ispirata alla collezione del Metropolitan Museum.

Un solo Met. Tanti Mondi. propone un approccio profondamente innovativo nei confronti della collezione. Nel presentare le opere d’arte con le relative descrizioni dei curatori affiancate ai gruppi tematici con i particolari delle immagini, l’applicazione web dà espressione ad entrambe le voci: quella degli esperti del Met e quella dei propri utenti. I visitatori possono lasciare il loro segno abbinando in maniera arguta, abile e attenta le immagini, condividendo i propri abbinamenti, postandoli nella Galleria dei visitatori su Un solo Met. Tanti Mondi. Possono impegnarsi sui medesimi contenuti non solo in inglese ma anche in altre 10 lingue. 

Un solo Met. Tanti Mondi. trae ispirazione da The Metropolitan Museum of Art Guida, pubblicata dal Museo per la prima volta in inglese nel 2012. Nel 2013 sono state pubblicate le edizioni in cinese, francese, italiano, giapponese, portoghese e spagnolo, che possono essere acquistate, così come – a partire dalla fine di giugno – le nuove edizioni in arabo, tedesco, coreano e russo all’indirizzo http://store.metmuseum.org/met-publications/the-metropolitan-museum-of-art-guide/invt/mmanewguide

L’edizione Kindle della Guida sarà disponibile a partire dalla fine di giugno e può già essere prenotata su Amazon all’indirizzo http://www.amazon.com/Metropolitan-Museum-Art-Guide-ebook/dp/B00KQ0H9Z8/ref=tmm_kin_swatch_0?_encoding=UTF8&sr=8-1&qid=1401994372

Un solo Met. Tanti Mondi. è prodotto dal Digital Media Department del Metropolitan Museum in collaborazione con CHIPS,  Editorial Department, Photograph Studio, e lo staff dei curatori del Metropolitan Museum.
# # #
Un solo Met. Tanti Mondi. è prodotto dal Digital Media Department del Metropolitan Museum in collaborazione con CHIPS, Editorial Department, Photograph Studio, e lo staff dei curatori del Metropolitan Museum.

# # #

11 giugno 2014

Press resources